Poesie da “The Attitudes” di Katie Griffiths, Nine Arches Press, 2021

Traduzioni di Angela D’Ambra


Katie Griffiths è cresciuta a Ottawa, in Canada, in una famiglia originaria dell’Irlanda del Nord. Nel 2019 ha ottenuto il secondo premio al Concorso Nazionale di Poesia con ‘’Do not indulge indigo’’ e ha avuto il piacere di leggere la propria traduzione spagnola della poesia al festival Cosmopoética di Cordoba, in Spagna. Il suo opuscolo My Shrink is Pregnant (illustrato da Anna Steinberg) ha vinto il concorso Live Canon pamphlet. Nel 2016 è stata pubblicata in Primers: Volume One della casa editrice Nine Arches Press che quest’anno in aprile ha pubblicato la sua raccolta di poesia The Attitudes. Membro della Malika’s Poetry Kitchen e di Red Door Poets, Katie è anche cantautrice nel complesso A Woman in Goggles.

Katie Griffiths grew up in Ottawa, Canada, in a family originally from Northern Ireland. In 2019 she was awarded second prize in the National Poetry Competition with ‘Do not indulge indigo’ and had the pleasure of reading her own Spanish translation of the poem at the Cosmopoética festival in Cordoba, Spain. Her pamphlet My Shrink is Pregnant (illustrated by Anna Steinberg) was a winner in the Live Canon pamphlet competition. In 2016 she was published in Primers: Volume One by Nine Arches Press, which this year also brought out her first full-length collection, The Attitudes.  A member of Malika’s Poetry Kitchen and Red Door Poets, Katie is also singer-songwriter in the band A Woman in Goggles


Gli atteggiamenti

Insipidi sono i bagnanti lunari,
ché la loro luce in angolini si riversa.

Torridi sono gli accaparratori,
perché i loro gingilli sbraneranno.

Insulsi sono i trafficanti di terra,
ché i loro affari calcano chi dal nido cade.

Rigidi sono gli ornatori,
ché le loro favole si ingrommano.

Sordidi sono i frodatori d’anime,
ché il loro giorno non vede tramonto.

Candidi sono i produttori di latte
perché la loro liberalità viene trasmessa.

Rapidi sono i pugnalatori d’acqua
ché loro bersagli lisciviano.

Sacri sono gli arrampicatori
perché li istruisce la vertigine.

Intrepidi sono i cicatroscopi
i cui corpi implorano una fine.

The Attitudes

Insipid are the moonbathers
 for their light spills in small places.

Torrid are those who amass
for their trinkets will devour.

Vapid are the earthmongers
for their deals trample the nestfallen.

Rigid are those who embellish
for their fables will encrust.

Sordid are the soulscammers
for their workday sees no dusk.

Candid are those who lactate
for their largesse is passed on.

Rapid are the waterstabbers
for their targets leach away.

Sacred are those who clamber
for their vertigo instructs.

Intrepid are the scargazers
whose bodies weep for an end.


E nella nostra inerzia le mani compariamo

L’esorcismo, dice lui,
potenzia l’elasticità delle mani.
Le mani chiariscono,
gettano luce.

Dico, ma le mani sono grevi.
Si trascinano dietro il corpo.
E lui lo sapeva, cugino in primo grado d’una mano
non è un piede, ma un rastrello. (E che la terra si prepari.)

Dice, per polarizzare la mente in degenerazione
devi posare due dita
sugli occhi della persona
prima di sollevarne le palpebre.

Dico, le mie dita
sono troppo rigide
per via delle domande.

Dice,  è un’emergenza spirituale.
Possiede una collezione di oggetti che i suoi clienti
hanno risputato. Chiavi. Chiodi.

Dico, ho una lente
d’ingrandimento per studiarmi
le mani, le loro rughe :
un nuovo ordinamento della pelle.

Dice di aver visto quattro omaccioni forti
far fatica per tener ferma una ragazza.

Dico, mio padre l’avevo vicino
negli ultimi minuti prima che le mani
gli ricadessero quali stelle marine
che apprendono l’oceano.


And in our idleness we compare hands

He says, exorcism
improves flexibility of the hands.
Hands clarify,
throw light.

    I say, but hands are heavy-duty.
    They drag their body behind.
    And did he know, first cousin to a hand
    is not a foot but a rake. (Let the earth prepare.)

He says, to focus the disintegrating mind
you must place two fingers
on the person’s eyes
before you raise the eyelids.

I say, my fingers
are too stiff
from questions.

He says, it’s a spiritual emergency.
He keeps a collection of items his clients
have spat out. Keys. Nails.

I say, I keep
a magnifying glass to study
my hands, their wrinkling –
a new ordinance of skin.

He says he saw four strapping men
struggle to hold down a young girl.

I say, I held my father close
those last minutes before his hands
dropped like starfish
learning the ocean.


La mia tela migliore

L’ho appesa
come sfondo di scena criminale
a riprova che un corpo s’infuria
irato e puntuale.

L’ho distesa
in un quadrato di ricamo sfilato
per annullare le strisce di pergamena
un tempo imbottita tra le gambe

L’ho stesa ad asciugare
cencio oleoso che assorbiva l’eccesso
di tutto quanto è infruttuoso
 una lercia protesta d’innestatore

L’ho inchiodata
come faresti con un sudario
la cui cimosa di caramello e tè
è la firma di falsari

L’ho mostrata
come una mappa di curvatura d’antiche vie
e canali d’irrigazione
la più alta di tutte le maree

L’ho dedicata
a perdite e detriti
questa carcassa
che s’è lasciata alle spalle l’animale

My best canvas

I’ve pegged it up
like the underlay of a crime scene
that proves a body blows its gasket
 angry and punctual

I’ve smoothed it
into a square of drawn-thread work
to counteract sheepskin strips
once stuffed between the legs

I’ve hung it out
an oily rag that mopped excess
of everything that bore no fruit
a grafter’s dirty protest

I’ve nailed it
as you would a winding cloth
whose selvedge of caramel and tea
is the signature of forgers

I’ve displayed it
as a contour map of ancient paths
and irrigation channels
the highest of all tides

I’ve dedicated it
to spillage and debris
 this carcass
that left its animal behind

4 Comments

      1. ci sono poi arrivato da solo: “scar”=cicatrice, “gazers”=osservatori. Quindi “osservatori di cicatrici” reso dalla traduttrice con “cicatro-scopi”

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...