“Trittico sulla follia”, inediti di Kora Tristan Montemagno

*
Vidi gli alberi grevi di vento,
gonfiati su un cielo
pieno, come un corpo annegato,
innaturalmente tumefatto.
Fecero cenno di levarsi
con il peso di una vertigine
– e qualcosa, in loro,
ruppe il mio equilibrio.
Che importa cadere, se le fronde
– troppe, veloci, stridenti –
riempiono l’aria di un senso
irrespirabile?
Ma ora sono lontana:
non mi aspettano, rivolte al cielo.
Non si curano dell’inquietudine
che precede
il vetro che si frange.



*
All’ora del crepuscolo
le fronde degli alberi animate dal vento
arriveranno a toccarmi.
Come posatesi dentro,
entratemi in gola,
mi scaveranno il petto,
precisamente immobili.
E allora l’aria, gonfia di impazienza
fremerà aspettando
un’inversione di senso:
sarà un attimo
– e strade, case, gente
sembreranno sollevarsi
Ma io solo udrò
il suono dello schianto.



*
Sarà l’attimo prima della pazzia:
mi getterò in acqua
con le mie immagini
rifratte,
come pezzetti di vetro
attraverso e oltre di me.
A largo, i loro corpi
saranno distorti
rigonfiati in alghe turgide
consumate, brucianti di sale
eppure – ancora leggere.
Quando guarderai le rive
di me non vedrai altro
che tumide e grezze carcasse.


Kora Tristan Montemagno è nato a Gallarate (VA) il 09/01/1999 e vive a Milano da quando aveva pochi anni, dove studia Medicina e Chirurgia. A inizio 2020 ha iniziato a comporre i suoi primi versi, classificandosi come finalista al premio InediTO – Colline di Torino (XX edizione) e al XXI concorso Guido Gozzano. Al momento non ha in atto alcuna pubblicazione.

Leggi anche, nel blog:
“Cerve”: inediti di Kora Tristan Montemagno, 23 giugno 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...