Mattia Cattaneo: tre poesie inedite

Nei tre inediti che presentiamo si combinano trazioni e pulsioni apparentemente contrapposte. L’innesco incipitale naturalistico (“il moto perpetuo/ dei rami”; “alberi e foglie/ ci ricordano stelle”/; il meno univoco “tenere insieme la sabbia”) volge da subito (“sospendendo il volo”, in realtà nemmeno cominciato) da un possibile volo lirico-elegiaco verso un piano contingente e ruvido. Dove l'”urlo delle ossa”, “i toni cupi”, “umiliazioni”, “sete di pane” concretano uno scarto tra quanto – volendo forzare il senso di comunque pochi versi – pare rimandare a un richiamo sensoriale che l’autore vorrebbe seguire nella sua purità (“ci ricordano stelle”) e, per contro, una realissima dimensione dolente. L’incedere per versi brevi e sospesi orienta bene entrambi gli asimmetrici movimenti di sottesa speranza (che puntella, anche oltre l’incipit, i testi) e di afflizione. (A.R.)



I

il moto perpetuo
dei rami
cade
sospendendo il volo
tra l’urlo delle ossa
e il pregare
in un paese di morfina

tenevi il conto
dalla nota del droghiere
e poi
ritrovarsi
a trovare i passi
senza faccia
nel pavimento.


II

alberi e foglie
ci ricordano stelle
e il bianco
lasciato dove una casa
disegna l’ombra sul grano

soffia
la luce che trovo
in un’altra parola
sperduta
nei toni cupi
di chi vuol nascere
ancora.


III

tenere insieme la sabbia
lasciando andare le umiliazioni
che ho visto
spegnersi nel crepuscolo

un’altra volta
nella sete di pane
cercherò impronte assenti
attraversare la spiaggia deserta
oltre a ciò
che non è più bordo finito. 

Mattia Cattaneo è nato a Trescore Balneario (BG) il 31-07-1988, abita a Treviolo (BG) ed è laureato in Scienze della comunicazione. Lavora come assistente educatore presso una cooperativa. Ha tenuto alcuni laboratori teatrali per le scuole primarie. Collabora con l’attore e poeta Carlo Arrigoni, con cui ha dato vita nel Novembre 2019 alla associazione artistico-teatrale “Architetti delle Parole”. Pubblica qualche piccola raccolta di poesie tra il 2016 e il 2019 e due romanzi nel 2018 e 2019, ”E le stelle brillano ancora” e “Dove sento il cuore”. Gestisce il blog e il gruppo Facebook  “Circolare Poesia” realizzando dirette dedicate alla letture poetiche di autori contemporanei. Realizza la trasmissione radiofonica “Vento d’emozioni” dedicata alla poesia sull’emittente bergamasca Pienneradio. L’ultimo suo lavoro è la raccolta poetica “Partiture di pelle” edita da Architetti delle Parole. http://www.mattiacattaneoautore.com

Leggi anche, nel blog:
Poesie inedite di Mattia Cattaneo, 21 aprile 2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...