Aforismi

I. Meta-aforismi

Leggi aforismi e scriverai aforismi. Scrivi aforismi e qualcuno, prima o poi, ti citerà per plagio.

L’aforisma che dice di se stesso è come il cannocchiale che l’ottico usa all’interno della propria bottega.

Amava così tanto il silenzio che ne parlava continuamente.

II. Per evitare gravi insidie alla salute ed altre considerazioni di varia utilità

Per evitare gravi insidie alla salute, se proprio devi gettare il cuore oltre l’ostacolo, assicurati che tutto il corpo lo segua.

Esalta le virtù del digiuno, dopo ogni pasto.

Il male che mi fa il tuo sguardo di riprovazione sui miei calzini al contrario è inferiore a quello che mi fa la cucitura sul mignolo.

III. Nosce te ipsum

Conosci te stesso, ma poi digli che hai altro da fare altrove…

Un ego smisurato richiede energie smisurate per essere nutrito e finisce per crollare: ce lo insegna l’assedio di Stalingrado.

Prudente modestia: farsi piccoli, così che i pericoli non riusciranno a colpire.

IV. Homo ex erectus

Caducità delle cose: si sta d’autunno come sugli alberi i portafogli.

Il problema non sono le tante primavere sulle spalle, ma i troppi autunni circa una yarda più in basso.

Con l’età si diventa più pazienti. (Di ortopedici, cardiologi, urologi ecc)