Motivazione critica Premio I Murazzi 2020

Partenze e promesse. Presagi – Menzione d’onore, 12 giugno 2021
(A. Antolisei, F. Baldi, C. Bosso, C. Di Lieto, E. Felicori, P. Grandi, S. Gros-Pietro, F. Olivero, E. Pessina, A. Prisco, C. Tugnoli)

La raccolta di Alfredo Rienzi Partenze e promesse. Presagi si colloca in una dimensione di coincidenze di sovrapposizioni antitetiche o dicotomiche, oltre la realtà delle cose, in un tempo senza tempo e in un’utopia indefinita in cui coesistono l’origine e l’apocalisse, l’alba e il tramonto, la vita e la morte. Il centro della Via Lattea si identifica con l’estrema periferia. La parola letteraria si fonde coll’intuizione scientifica. Nell’esplorazione della dimensione misterica della Poesia, Alfredo Rienzi si richiama sia ai testi dell’antichità biblica sia ai più familiari approdi del modernismo di Eliot, Pound, Yeats e non tralascia alcune celebri figure tratte da Dante e da Blake