Selezione di testi da Partenze e promesse. Presagi, puntoacapo, 2019


da Seconda partenza e promessa
Si torna dove si è già stati
Nigredo
I verbi rinunciano, i presagi non dicono
La luce ai sotterrati

da Partenza e prima promessa
I. Era notte fonda e il gallo cantava
II. Nostra madre sapeva che sarei partito
VI. Non basta il primo sguardo
VIII. Antica storia, faccenda un po’ consunta


Quattro osservazioni del bosco

da Il presagio
I. Così vieni
II. Ma l’ora è valicata:
VII. Deve essere così: il corpo sa


da Cinque più due profezie postume
Nella stazione di Rudra, in attesa (Osea 4:2-6)
L’attesa è arte (Apocalisse, 2-3)
Io sono Lazzaro, vengo dal regno dei morti

da Conosco la data della mia morte
I. Non l’ho scelta io
Άlfa
VI. Titoli di coda
VIII. Come i giochi belli


da Presagi minori
Su logore metafore di clepsamie
Una visione
Della sapienza si è detto tutto